Destinazione AFRICA: cultura, natura e relax

Destinazione Africa - foto via chanceviaggievacanze.it

Rieccoci nella rubrica dal tema più rilassante: Destinazioni! Si perché oggi vi parlo di nuovo di viaggi di nozze e vi porto in Africa. Un continente ricco di cultura, natura selvaggia e spiagge incontaminate. Che mette d’accordo ogni gusto, richiesta e … Continua a leggere

Fil Rouge: la scelta forse più importante

Un matrimonio è un evento ricco e complesso. Perché tutto sia legato e armonioso è necessario dare un tema che nel settore viene definito appunto fil rouge. Questo ha lo scopo di rendere unica la vostra giornata, caratterizzarla in base al vostro stile e soprattutto far si che l’insieme degli eventi che compongono questo giorno così importate non siano tra loro disconnessi ma al contrario legati e bene amalgamati!

Fil Rouge - foto via www.petitecoco.it

Fil Rouge – foto via http://www.petitecoco.it

Ogni anno ha le sue tendenze, i suoi colori, le sue novità. Ogni sposa o coppia di sposi ha le sue aspettative, il suo stile e le sue necessità oltre che un preciso budget!

Questo per farvi capire che le mode sono interessanti spunti da cui partire ma che prima di tutto è bene seguire quello che è il proprio gusto.

Quando si parla di fil rouge si fa riferimento a tutto quello che nelle decorazioni e scelte stilistiche segue un tema che può essere un semplice colore come uno stile o un elemento complesso.

Fil Rouge - foto via www.groupon.it

Fil Rouge – foto via http://www.groupon.it

Scegliere questo elemento così fondamentale non è certo facile e la decisione non va presa velocemente perché andrà a ripercuotersi sull’intero evento. Non dovrà essere una scelta che vi possa stufare facilmente e che sia facilmente adattabile alle diverse decorazioni delle location, dell’auto, degli abiti e di tutto quello che avete previsto.

Insomma il fil rouge è l’elemento più difficile da definire ma vi renderà facile tutte le altre scelte.

A rientrare nelle grinfie del tema del matrimonio saranno: le decorazioni, floreali o meno, per la location del ricevimento o cerimonia, per l’auto, le partecipazioni e inviti, la musica e l’intrattenimento, l’abito, il tableau e menù, la mise en place e tutto ciò che avete pensato per personalizzare il vostro giorno.

Ogni dettaglio dovrà rifarsi allo stile scelto. E’ bene che questo sia semplice e facilmente individuabile dai vostri invitati che lo potranno riconoscere e apprezzare.

Ma come scegliere? Gli spunti sono tanti e se non siete una coppia che ha un elemento che li caratterizza, un colore o un tema, può essere difficile vista la moltitudine di idee che vedrete e troverete. Per facilitarvi la decisione potrete far riferimento a questi argomenti che possono fungere da linea guida!

STILE

Quindi per prima cosa dovete chiedervi quale tipologia di matrimonio avete in mente e condividete soprattutto. Elegante, minimal, pomposo, insomma come sarà il vostro giorno?

PERIODO DELL’ANNO

Ogni periodo ha delle sue peculiarità e soprattutto dei colori più o meno adatti. Lasciatevi guidare dal mese o dalla stagione che avete scelto. Questo anche per la scelta dei fiori che andrete ad utilizzare. L’importanza della stagionalità che spesso vi ripeto.

Se volete qualche spunto colorato date una letta qui ai colori per i matrimoni 2017.

PASSIONI, HOBBIES, INTERESSI

Tutto ciò che vi piace fare insieme può essere il perfetto fil rouge delle vostre nozze: uno sport, una attività culturale, viaggiare, cucinare insomma davvero tutto! Starà poi a voi riuscire ad adattarlo al meglio nelle decorazioni e negli elementi utili per il vostro giorno.

Anche l’amore per l’ambiente o gli animali possono essere ottimi spunti da cui partire, pensateci.

AVVENIMENTI IMPORTANTI

Date, anniversari, eventi importanti per la vostra storia, un concerto, un episodio divertente.

Potete sfruttare i ricordi più belli per riprodurli come tema portante del vostro giorno. Avete un primo incontro o appuntamento da sogno che ben si presta? Usatelo come filo conduttore del vostro matrimonio, più romantico di così!

Fil Rouge - foto via www.groupon.it

Fil Rouge – foto via http://www.groupon.it

Personalizzare vuol dire rendere unico per questo non potete affidarvi a mode e tendenze del momento ma cercare dentro di voi l’elemento che vi rappresenterà in questo giorno così speciale.

Qualunque sarà la vostra scelta ricordatevi di non esagerare. Armonia ed eleganza saranno sempre le caratteristiche vincenti.

La vostra eSse

Viaggio di nozze: consigli, spunti e tendenze

Viaggio di nozze - foto via www.allegroweddings.com

Oggi si parla di viaggio di nozze! Devo essere sincera, non ve ne ho parlato spesso se non in una recente intervista a Monica che da ben 10 anni lavora nel mondo dei viaggi e che anche oggi è mia ospite … Continua a leggere

Le fiere del mese di settembre

agenda fiere sposi essedisposa

Care spose finalmente riparte il periodo degli incontri a voi dedicati!! Agenda e penna alla mano per annotare le fiere vicino a voi! Ricordatevi che non c’è modo migliore per venire in contatto con i fornitori locali e cominciare a … Continua a leggere

L’organizzazione sta anche nel budget

La prima regola per avere tutto sotto controllo nelle fasi organizzative del vostro matrimonio è quello di stilare un budget, in questo caso un budget a preventivo. Non fatevi preoccupare dal nome tecnico, non servono grandi conoscenze per redigerlo! Dovrete infatti creare una lista di spese preventivate basandovi sui dati che reperite dai vostri fornitori. La cosa più importante è che dovrete essere il più precisi possibile se volete che questo abbia un senso.

Ci saranno sicuramente dei piccoli imprevisti e delle decisioni dell’ultimo minuto che potrebbero far variare di poco il vostro budget di spesa ma se sarete precisi non andranno a modificare di molto la spesa finale.

Ma vediamo quali sono le principali voci di un budget per un matrimonio:

  • Il numero degli invitati/partecipanti
  • La tipologia del rito civile o religioso (cambiano infatti le spese)
  • Location
  • Ristorante o catering
  • Affitto camere
  • Noleggi vari (tensiostrutture, sedie, tavoli, ecc)
  • Trasporti (pulmini transfert, trasporto materiali allestimento, auto)
  • Torta
  • Bomboniere (materiali, manodopera)
  • Confetti
  • Coni riso o petali per il lancio post cerimonia
  • Intrattenimento musicale con eventuali diritti Siae
  • Intrattenimento bambini
  • Partecipazioni, inviti e bigliettini delle bomboniere (grafico, stampa, ideazione)
  • Tableau de mariage, segnaposti e menù
  • Beauty (estetista e parrucchiere)
  • Fotografo
  • Videomaker
  • Floral designer, allestimento e complementi
  • Service luci
  • Abito sposa e sposo
  • Eventuale secondo vestito della sposa
  • Accessori sposa e sposo
  • Anelli
  • Viaggio di nozze
  • Libro delle firme

Se vi affidate ad una wedding planner non dimenticatevi di considerare il diritto di agenzia a vostro carico.

Ovviamente a queste voci dovrete aggiungere tutto ciò che avete programmato come spesa extra in base alle caratteristiche del vostro giorno.

Come abbiamo già detto il budget potrà cambiare durante l’organizzazione per i più svariati motivi, se riuscirete comunque a mantenere un certo controllo dei costi non avrete sorprese. Le voci sono molte e riuscire a controllarle per mantenerle nella cifra da voi decisa come soglia massima è difficile senza una visione d’insieme come questa!

E allora cari sposi a voi carta e penna, se vi sentite più classici, o un bel foglio excell per i più tecnologici!

 

La vostra eSse