RECENSIONE DI “VOGLIO FARE LA WEDDING PLANNER” DI STEFANIA NICCOLINI, STEFANIA POLETTI, SERENA OBERT 

Amo leggere e per questo ho una rubrica dedicata ai libri a tema wedding. Dal romantico romanzo alla guida indispensabile, l’importante è che si parli di matrimoni!  Questo libro ci porta nel dietro le quinte delle nozze. Il lavoro della wedding planner, le sue … Continua a leggere

APPUNTAMENTI DEI MESI DA SETTEMBRE A DICEMBRE 2021

Finito il periodo estivo ripartono in quarta le fiere sposi.  Senza pensare di essere esaustiva voglio darvi alcune date, tra nord e sud Italia, da segnare in agenda.  Sapete come la penso in materia di fiere, io sono favorevole poiché … Continua a leggere

Tanta creatività e passione nel matrimonio di Linda & Nicolas

Quanto amo questa rubrica, Ti racconto il mio giorno, perché racchiude la magia di un momento vissuto che è sempre così forte e intenso anche a distanza di tempo. Oggi ho qui con me Linda e Nicolas che non vedono … Continua a leggere

MENÙ DI STAGIONE: FRUTTA E VERDURA ESTIVI

Eccoci al secondo appuntamento con la stagionalità di frutta e verdura. Se vi siete persi il primo, nessun timore basta cliccare qui! Ormai lo avete capito, io adoro la stagionalità e tutto ciò che i mesi dell’anno ci offrono. Se … Continua a leggere

Organizzazione impeccabile ma senza stress. Intervista alla Coach della produttività Annalisa

Per la rubrica “Le interviste di eSse” questa volta ho voluto come ospite una persona speciale. Oltre ad essere una ragazza fantastica, Annalisa è anche la mia coach della produttività.

Ascoltando i suoi consigli mi sono accorta di come la sua figura sia utile a chi come voi vuole organizzare un evento da sola senza l’aiuto di una wedding planner e senza dover rinunciare ai propri sogni.

Ma bando alle ciance e partiamo con l’intervista!

Intervista ad Annalisa su eSse di Sposa – Foto di Annalisa

E: Benvenuta Annalisa. Partiamo con la domanda di rito, ma importantissima. Dicci un po’ chi sei, cosa fai e soprattutto come nasce la tua passione!

A: Sono Annalisa, Professional Organizer e Coach della produttività. Dopo aver lavorato nel retail aeroportuale, ormai 10 anni fa, mi sono specializzata nei settore dell’Hotellerie e dell’Organizzazione Eventi come Front Office Manager e Assistente Personale di Direzione.

La mia passione per la gestione del tempo e per la produttività è nata nel periodo dell’Università.

Sono stata sempre una da “una ne faccio e 100 ne penso” quindi per coordinare tutto è stato indispensabile apprendere strategie di time management per riuscire a gestire studio, lavoro e passioni.

In un periodo lavorativo fortemente impegnativo sono caduta nella trappola del burn out: la mia occupazione è sempre stata anche la mia passione e mi sono ritrovata nel classico “mi piace talmente tanto il mio lavoro che non mi pesa e ce la farò a fare tutto, anche lavorare 15 ore al giorno”. Non è stato propriamente così e sono arrivata ad essere esausta. In questa occasione 6 anni fa ho approfondito ancora di più le mie conoscenze nella gestione del tempo e in particolare dell’energia personale, ho incrementato ancora di più i momenti dedicati a meditazione, journaling e attività che mi permettevano di proteggere il mio tempo, la mia concentrazione e la mia energia. Li ho appreso quanto fossero ancora più importanti della mera gestione del tempo stesso.

Ho sviluppato un mio metodo per riuscire a gestire al meglio la ventiquattr’ore del mio tempo, il focus e la mia energia e da quasi un anno lo presento alle mie clienti che lo fanno proprio ottenendo grandi successi e soddisfazioni.

Intervista ad Annalisa su eSse di Sposa – Foto di STIL su Unsplash

E: Ho reputato subito interessante l’argomento e proprio per questo sono diventata una tua allieva. Sono argomenti che penso possano essere utili a prescindere dall’organizzazione delle nozze e che, se appresi, nel quotidiano possano fare la differenza. Ma quali sono gli errori che vedi maggiormente compiere dai tuoi clienti e in generale dalle persone?

A: L’errore principale è quello di considerare il lavoro come qualcosa di non usurante perché ci appassiona, ecco non è propriamente così. L’energia si consuma comunque anche quando ci dedichiamo a qualcosa che ci appassiona quindi vanno prese come irrinunciabili le pause relax, riposo e benessere.

Un altro errore frequente è quello di non fissare le pause sul nostro calendario o sulle nostre liste. Il non scriverle ci porta a considerarle come tempo non irrinunciabile e fondamentale. Questo ci porta a sostituirlo facilmente con impegni professionali o lavorativi o di altro genere che però non ci permettono di ricaricare le pile e ci rendono sempre più stanche , distratte e poco produttive.

Il terzo errore collegato ai primi due è considerare come fondamentale solo la gestione del tempo e non l’energia e il focus. Non ci soffermiamo sul fatto che il tempo è una variabile limitata e non ricaricabile. Energia e concentrazione sono invece due elementi sui quali possiamo lavorare per incrementarli attraverso meditazione, journaling, visualizzazione e midfulness che rientra in quella produttività consapevole che è veramente efficace e attuabile in qualsiasi momento della vita sfruttandone al massimo le potenzialità.

Quarto errore è non considerare l’importanza dello scrivere tutto: idee, cose da fare e progetti da realizzare. La scrittura è invece uno strumento fondamentale e potentissimo se sfruttato nel giusto modo e con i giusti obiettivi.

E: Io ho già preso nota di tutto! Sono quattro spunti da cui si può partire per rivedere molto del quotidiano e visto che qualche spunto lo hai già dato, quali sono i consigli che ti senti di dare alle spose che da sole vogliono organizzare le loro nozze?

Intervista ad Annalisa su eSse di Sposa -Foto di Covene su Unsplash

A: Innanzitutto partire con largo anticipo. Cercare ispirazione per vestito, addobbi, stile che si vuole dare alla cerimonia e al ricevimento dandosi però un limite temporale da rispettare assolutamente, altrimenti si rischia di perdersi tra mille idee e cambiarle ogni giorno senza arrivare a nessuna conclusione.

In linea con questo suggerimento aggiungo di darsi delle scadenze anche per fissare i vari appuntamenti con i fornitori e fissare un budget da rispettare.

Una volta definite le scadenze e i limiti di budget scriverli su un app, io suggerisco sempre Trello perché lo amo profondamente , ma potete utilizzare quella che preferite. L’importante è scrivere tutto e revisionare periodicamente quello che si è scritto per non perdere niente e per continuare a tenere tutto sotto controllo.

E: Esatto. Prima di partire io dico sempre di fissare il numero invitati ed il budget perché avendo questi limiti è possibile fare sul serio altrimenti si rischia di fantasticare senza arrivare a nessuna conclusione. Hai parlato di Trello, quindi quali applicazioni ritieni non possano mancare sul cellulare di chi vuole essere produttivo ed organizzato nell’organizzare il proprio grande giorno?

A: Assolutamente Trello è un app di task management semplice e salva-vita. Si struttura con delle lavagne (gratuite fino a 10) sulle quali puoi inserire diverse liste e all’interno di ogni lista schede per appuntare i tuoi obiettivi, le tue idee, i tuoi appuntamenti e tutto quello che hai bisogno di realizzare. Ad ogni scheda puoi assegnare scadenze, etichette personalizzabili, check-list, allegati e link. Soprattutto per quest’ultimo aspetto è un app fondamentale come alleata per la ricerca di ispirazione per vestito, ricevimento, cerimonia, addobbi, partecipazioni, ecc. Potrete condividere la bacheca anche con altri membri quindi con amici, futuro marito o fornitori che potranno intervenire con modifiche e suggerimenti.

Intervista ad Annalisa su eSse di Sposa – Foto di Paico Oficial su Unsplash

Un’altra app indispensabile è Tripit fondamentale per pianificare il vostro viaggio di nozze e tenere traccia di tutto quello che vi servirà per raccogliere le idee di quelle tappe che saranno un’esperienza indimenticabile e fondamentale.

Infine consiglio Google Drive o Dropbox per condividere facilmente file anche più pesanti facilmente e in modo veloce con fornitori, amici e parenti.

E: Tripit non la conoscevo ed andrò subito a guardarla ma le altre sono davvero dei salva-vita a cui non potrei mai rinunciare! Per concludere volevo chiederti 3 buone abitudini da seguire a partire da domani per essere più produttivi e organizzati (io aggiungo la quarta: seguire Annalisa su Instagram @annalisastellapo!!)

A: Per iniziare potete seguire queste tre tips:

  • Scomporre i grandi obiettivi in micro azioni attuabili ogni giorno
  • Darsi scadenze, tempistiche precise e budget; revisionarli e rispettarli
  • Scrivere, scrivere e ancora scrivere idee, appuntamenti, ispirazioni, obiettivi e azioni per agire con calma anche su imprevisti e urgenze per non arrivare con l’acqua alla gola ed evitare panico e ansia soprattutto a ridosso della data.

Consiglio Bonus: Last, but not least Ricordate che è il vostro giorno più bello e in quanto tale anche la preparazione di ogni dettaglio deve essere indimenticabile e fantastica! Divertitevi nel preparare tutto e condividete ogni momento con chi vi sta vicino! Affidatevi a professionisti che possono supportarvi in questo.

Io ringrazio tantissimo Annalisa perché la sua esperienza e la sua professione sono davvero importanti sia che vogliate organizzare un grande evento come le vostre nozze sia nel quotidiano per districarvi tra famiglia, lavoro e passioni. Come vi ho già detto seguite la sua pagina Instagram perché ogni giorno saprà guidarvi e darvi tantissimi consigli e spunti su cui riflette e, perchè no, magari diventerete sue allieve!

Quindi per qualsiasi consiglio o informazioni potete seguirla cliccando qui @annalisastellapo e per altri approfondimenti invece cliccate qui.

La vostra eSse

Confetti: belli, buoni e simbolici

Immancabili negli eventi più importanti e non solo ai matrimoni, i confetti che oltre a essere belli e buoni hanno anche un importante significato. La primissima regola che non dobbiamo dimenticare è il numero in cui vanno regalati, sempre dispari. … Continua a leggere

Cambio data ma non abito: come non dire addio all’abito dei vostri sogni

Il 2020 è un anno che ci sta mettendo a dura, prova questo non possiamo negarlo. Tanti futuri sposi avevano previsto di convolare a nozze proprio in questi mesi e hanno visto mettere in stand by il loro sogno e  … Continua a leggere

Future spose protagoniste con MAX MARA BRIDAL 2019

Matrimoniexpo - foto via www.matrimoniexpo.it/max-mara-bridal/

Care spose aprile è un mese favoloso, ci da la carica e il buon umore. La primavera sboccia e l’estate sembra più vicina e con questa molti dei matrimoni che sono in programma per questo 2019. Con l’avvicinarsi della fatidica … Continua a leggere

BIRDE COCKTAIL NIGHT con Le Spose di Carol

BRIDE COCKTAIL NIGHT - Le Spose di Carol

Carissime spose oggi voglio parlarvi di una collezione 2019 di abiti da sposa, Atlahua. So che questi sono mesi importanti per le future spose fatti di decisioni, scelte e ricerche. Ricominciano le stagioni degli eventi a voi dedicati e le … Continua a leggere

RITI SIMBOLICI: la cerimonia della sabbia

Cerimonia della sabbia - foto via matrimonio.pourfemme.it

Difficilmente la vedremo nel rito religioso ma è adatta, se non consigliata, per quello civile: parliamo della cerimonia della sabbia. Come ogni rito simbolico, è suggestiva oltre che emozionante e renderà la cerimonia non religiosa, a differenza di quel che … Continua a leggere