Outfit per lui: non solo bon ton

Inauguriamo la rubrica Invitati con stile con un articolo che parla di quello che è l’outfit da uomo. Il perfetto invitato insomma e come non sbagliare nulla ed essere all’altezza della situazione.

Si sa, noi donne appena veniamo invitate ad un matrimonio iniziamo a pensare mesi e mesi prima a cosa mettere, agli accessori, alla stagione e ai colori di moda. Il nostro compagno invece probabilmente sceglierà cosa indossare pescando qualche abito classico ed elegante già messo ad altri eventi simili. Ma anche lui ha delle regole precise da rispettare seguendo il galateo e non è vero che non ha molta scelta poiché oggi le idee e gli spunti per l’uomo che vuole essere elegante e raffinato sono tanti e per tutte le tasche!

Outfit uomo - foto via www.menchic.it

Outfit uomo – foto via http://www.menchic.it

Quindi questa è una perfetta scusa in più per fare shopping insieme, potreste divertirvi!

Il galateo, se seguito alla lettera e in maniera rigorosa, prevede per l’uomo l’abito intero, non spezzato, nei colori blu o grigio scuro. Naturalmente non in nero o bianco (salvo per la camicia)! Inoltre l’invitato non dovrebbe indossare il gilet, poiché è destinato allo sposo per renderlo facilmente distinguibile.

Oltre l’abito abbiamo gli accessori come la cravatta. Questa deve essere intonata al vestito: poco vistosa e con un nodo della giusta dimensione. Di stoffa differente invece il fazzoletto che spunta dal taschino. Dello stesso colore di abito e cravatta, o comunque intonate, sono invece le calze.

Ad impreziosire il tutto potete aggiungere dei gemelli.  Questi però non devono essere troppo vistosi e in ogni caso devono essere in linea con il vostro stile.

Fino a qui nulla di nuovo, e molti uomini rispettavo facilmente questi dettami arrivando perfetti alle nozze se non per le scarpe. Ricordate che queste devono essere lucidate e di colore nero! Inoltre ad esse va abbinata la cintura.

Per quanto riguarda i gioielli, l’uomo nelle occasioni eleganti deve indossare esclusivamente la fede (se sposato) e l’orologio. Al bando secondo il bon ton bracciali, collane, catene, altri anelli e orecchini.

Se proprio volete sbizzarrirvi e sentirvi unici o divertenti, potete farlo con la cravatta. E’ l’unico elemento dell’outfit a cui è permesso di essere bizzarro. Ci sono tantissime idee in merito tra cui le cravatte a tema wedding. Altrimenti potete optare sui colori sgargianti o sulle fantasie come per esempio le geometrie.

Quanto detto fino ad ora è quello che prevede il galateo classico. Io però vorrei aggiungere che tutto dipende dallo stile degli sposi, dalla location e dal tipo di matrimonio al quale siete stati invitati.

Infatti se il matrimonio è ad esempio campagnolo, in una location nel verde tra balle fieno e fiori consiglierei uno spezzato più easy e meno classico. Stesso discorso se il matrimonio si svolgerà in una spiaggia. Cercate di avere più informazioni possibili su come è organizzata la giornata. E’ comunque dovere degli sposi avvisare se ci saranno particolari situazioni in cui l’abbigliamento classico è poco indicato.

Quindi di norma seguite il galateo ma non siate troppo rigidi, piuttosto pronti a mettervi in gioco se il matrimonio fosse a tema o in una location davvero particolare.

La vostra eSse

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...