Abiti da sposa 2018: cosa ci attende nella nuova stagione

Lou Lou Bridal 2018 - foto via gabriellasposa.com

Il 2018 è ormai iniziato e tutte le future spose sono alle prese con le novità e tendenze. Cosa è più importante infatti del tanto amato e sognato abito da sposa? Posso assicurarvi che per quest’anno ogni gusto, stile e … Continua a leggere

La bouquet designer Sara Passeri e la nuova collezione 2017 di Trilli e Gingilli

Bouquet Trilli e Gingilli 2017

Il bouquet è uno degli elementi più importanti per una sposa. Protagonista d’eccellenza nella cerimonia viene poi richiamato all’attenzione durante il fatidico lancio al quale accorrono le ragazze single o fidanzate che sperano di sposarsi a breve. Riguardo a questo … Continua a leggere

Piacere, siamo le fedi nuziali!

Foto via www.luieleiwedding.it

Abbiamo parlato spesso delle fedi e del loro significato e forse questo tema.ha dato forma  ad uno dei miei primissimi, se non addirittura il primo, articoli! Ma oggi voglio parlarvi in maniera più tecnica. Per una volta lascerò da parte il romanticismo … Continua a leggere

Abiti da sposa a noleggio? Si può

Abbiamo parlato da poco di budget e di spese con l’articolo e perciò per rimanere in tema oggi vi parlo di risparmio.

Se quello che desiderate per il vostro giorno è forse troppo rispetto alla spesa che potete sostenere, beh su qualcosa dovrete pur risparmiare!! Quello che vi propongo oggi è l’abito da sposa a noleggio, e perchè no anche quello da sposo.

Lo so lo so, la maggior parte di voi starà pensando che io sia pazza!! L’abito è forse una delle cose più desiderata da un sposa ma il noleggio non vuol dire rinunciare a tutto questo, solo evitare di non sapere che farne dopo il matrimonio e soprattutto non sapere dove metterlo!! Se comunque la location, le foto, il video, il cibo non possono e non devono mancare io credo sia un ottimo compromesso da prendere in considerazione!

Vi propongo alcuni degli Atelier che offrono questo servizio. Non è una lista completa ma uno spunto da cui potrete partire per la ricerca del vostro abito:

Trentino-Alto Adige

Io mi sposo http://www.iomisposo.com/Informazioni.aspx?info=21

Veneto

Cose Belle http://www.cosebelle.it/abiti-da-sposa/

Lombardia

Centro sposi Paradiso http://www.centrosposiparadiso.it/

Centro noleggio abiti http://www.centronoleggioabiti.it/

Centro Sposi Cologno http://www.centrosposicologno.it/contact.php

Friuli Venezia Giulia

Mode Tina http://www.modetina.it/negozio.html

Le Spose di Anna http://www.aziendix.com/aziende/le-spose-di-anna-abiti-da-sposa-codroipo-corte-italia-28

Piemonte

Atelier Emozioni Sposi  http://www.emozionisposi.it/

Enrica Daidone http://www.atelierenricadaidone.com/

Liguria

Le spose di Carol http://www.lesposedicarol.com/

Zanzoni Elide Filorosa  http://www.paginebianche.it/genova/zanzoni-elide-filorosa.5573683

Osemont  http://www.osemont.com/

Emilia Romagna

Il giardino della sposa http://ilgiardinodellasposa.net/

Saro Sposa http://www.sarosposa.it/index.php

Toscana

L’albero di Jesse http://www.alberodijesse.com/l-albero-di-jesse

Abruzzo

Anita Design Sposa http://www.anitadesign-sposa.com/

Le spose di Carmela https://www.facebook.com/lespose.dicarmela

Lazio

Sorelle Ferroni http://www.sorelleferroni.com/

Barbara Lo Faro Sposa http://www.costumearte.com/barbara_lo_faro_sposa/index.html

Basilicata

Oliva Rocchina

Atelier Elite www.atelierelite.it/

Campania

Diva Mia http://www.noleggioabitidasposa.it/

Mary Russo http://www.maryrusso.it/

Calabria

Noleggio abiti da sposa http://www.noleggioabitisposa.com/

Sicilia

Schillaci Spose http://www.schillacispose.com/

Kartika https://plus.google.com/118202436352681831592/about?gl=it&hl=it

Nella scelta dell’abito dei vostri sogni, considerando un budget limitato, la decisione su quale voce della spesa sia da sacrificare o meno è ovviamente molto soggettiva. Il noleggio dell’abito da me proposto in molti casi si può sostituire con l’acquisto di un abito usato, se tenete molto al possederlo e conservarlo.

Insomma risparmiare si può ma meglio non dirlo ai futuri sposi, potrebbero prenderci la mano!!

La vostra eSse

I tessuti dell’abito da sposa

Tessuti abiti da sposa Vestelli - immagine tratta da http://www.vestelli.it/it/materials/fabrics

Simbolo del matrimonio per la maggior parte delle spose, l’abito ha sicuramente un ruolo importante anche perché vi rappresenterà quel giorno e  tutti gli occhi saranno su di lui, oltre che su di voi! Per questo motivo non desiderate altro … Continua a leggere

AAA Abito da sposa cercasi

Finalmente la proposta è arrivata! Tirate fuori tutti i ritagli di giornale, le fotografie e i ricordi degli abiti da sposa che più vi piacciono perché tocca a voi!!

Prima di entrare a tutta velocità nell’atelier che tanto avete seguito vetrina dopo vetrina, collezione dopo collezione dovete fare mente locale e avere tutte le informazioni necessarie  per capire cosa veramente vi piace.

Sicuramente avere un’idea delle tipologie di abiti, tessuti, stili e modelli può esservi d’aiuto.  Solo dopo aver studiato un pochino potete prenotare la prova, momento fondamentale  per sentire quello che provate ad indossare l’abito che tanto avete desiderato.

Provare serve innanzitutto per togliervi quello sfizio di indossare un abito da sposa e poi perché in questo modo potete iniziare  a capire quali sono i modelli che vi donano e in base a questo ridurre il numero di abiti da provare (provare troppi abiti può essere controproducente). La visita all’atelier vi può inoltre dare nuove idee e spunti a cui non avreste mai pensato altrimenti!

Ogni abito è diverso dall’altro e può essere semplice, pomposo, particolare, ecc. e le tecniche di decorazione sono spesso ciò che lo caratterizzano: troviamo i ricami, le applicazioni di paillettes, cristalli, piume, la sovrapposizioni di tessuti, insomma davvero di tutto! Anche se molto diversi l’uno dall’altro, i modelli di abiti da sposa si possono suddividere in 5 tipologie da cui discendono tutti: la linea ad A, la linea vittoriana, la linea impero, la linea tubino e la linea a sirena.

La linea ad A è caratterizzata da uno stile classico in cui il busto e la vita vengono fasciati mentre i fianchi e le gambe sono avvolte da una gonna larga e morbida. E’ un abito che slancia e mette in risalto le forme del corpo e può presentare o meno lo strascico. Una sua variante è la linea vittoriana che però presenta una gonna molto più gonfia.

Lo stile impero ha un punto vita, a differenza dei precedenti, molto alto, sotto il seno, e può presentarsi con spalline, maniche o meno. E’ un abito che si adatta a molte tipologie di spose, anche per chi è in dolce attesa.

La linea sirena è caratterizzata da un abito aderente al corpo fino al livello delle ginocchia. Da questo punto si allarga per permettere alla sposa di camminare creando ad ogni passo un’onda suggestiva. L’abito, essendo molto aderente, mette in mostra il corpo come il modello a tubino.

I modelli fascianti, come l’abito a sirena e tubino, rendono i movimenti difficili. Non sceglieteli se pensate di ballare o volete sentirvi sciolte e comode nei movimenti.

Essendo il mondo dell’abito della sposa così vasto, la cosa fondamentale per poter iniziare la ricerca è avere un’idea del budget. In questo modo guarderete  solo gli abiti che potete permettervi; perché farvi male innamorandovi di un abito che non potete comprare?!

Al momento di stilare il budget, ricordate che l’abito da sposa non è solo l’abito in sè ma è velo, cappello, calze, scarpe, guanti, ligerie, coprispalle: quando pensate al budget non dimenticate nessun elemento per non avere spiacevoli sorprese!

Dopo esservi informate e aver scelto lo stile che più si avvicina alla vostra persona potete prenotare la prova abito. Chi vi accompagnerà deve essere informato su quelle che sono le vostre preferenze e idee per lo stile della cerimonia. Scegliete consulenti che vi conoscano e ricordate che l’abito deve prima di tutto piacere e voi! Nella vostra scelta dovrete inoltre puntare sulla sobrietà e rispettare le regole di bon ton, specialmente per un matrimonio in chiesa. L’abito da sposa non deve essere volgare o eccessivo, lasciatevi perciò guidare dal buon gusto e seguite queste poche regole: evitate scarpe che non vi permettano di muovervi in maniera naturale e sinuosa; evitate il velo nei matrimoni laici e alle seconde nozze; non indossate strascichi importanti se non avete damigelle che vi aiuteranno e infine non indossate i guanti durante la cerimonia.

Per le spose più scaramantiche ricordate che lo sposo non dovrà mai vedere l’abito prima del matrimonio; anche se siete sarte, non dovete mai fare da sole il vostro abito e ultima ma più difficile da rispettare la regola di non vedersi totalmente vestita prima del matrimonio (questa per me sarà una prova impossibile da realizzare)!

Ma non parliamo solo dell’abito della sposa, quel giorno per far si che la sposa risalti l’armonia con lo sposo è fondamentale!

Senza ovviamente svelare l’abito al futuro sposo, la sposa deve comunque informarlo sulle caratteristiche generali, come colore e la presenza o meno dello strascico. Ma ci sono anche delle regole che l’abito maschile deve rispettare: se la cerimonia si svolge nella mattinata o nel tardo pomeriggio il galateo impone il tight o mezzo tight. Se invece avviene nel tardo pomeriggio o di sera è previsto il frac o la marsina. Ma non temete, è concesso anche l’abito a tre pezzi!

Anche lo sposo più scaramantico avrà le sue regole da rispettare: infatti deve avere 3 grani di sale nella tasca sinistra della giacca; occuparsi del bouquet della sposa e organizzare il suo recapito per la mattina del matrimonio; a lui spetta stappare la prima bottiglia di spumante  e non gli è concesso tornare sui suoi passi una volta uscito di casa.

E allora non vi resta che iniziare la vostra ricerca, prendetevi tutto il tempo necessario! La fretta non premia nessuno!

Ricordate che l’abito si può si acquistare ma si può anche prendere in affitto, ma di questo parleremo in un altro post!

La vostra eSse

Alcune informazioni tratte da Pronto e Indossato di Laura Biagiotti e Wedding Planner di Monica ed Eva Balli

Quando l’abito da sposa non era bianco

Primo abito da sposa bianco (1406) - di Martina Saliva

Il tanto amato abito da sposa è forse l’immagine per eccellenza del matrimonio per la maggior parte delle donne:  pensi al tuo giorno e vedi un bellissimo vestito. Ma vi siete mai chieste da quando l’abito da sposa cosi come … Continua a leggere

L’abito dei vostri sogni: 2015

esse di sposa

  Alle porte del 2015 non possiamo che sfogliare con grande aspettativa le riviste con le proposte della nuova collezione di abiti da sposa presentati dagli stilisti: da Vera Wang a Enzo Miccio Bridal Collection, da Atelier Pronovias  a Carlo … Continua a leggere

Fedi personalizzate

Fedi Comotto Gioielli

Il grande giorno è sicuramente speciale e per questo dovrà essere perfetto, ma cosa rappresenterà la vostra unione veramente? Le foto certo ricorderanno i momenti indimenticabili delle nozze, ma saranno le vostre fedi a ricordarvi ogni giorno l’unione, le gioie … Continua a leggere