Come ricordare i cari defunti in un giorno speciale

Un argomento, quello di oggi, molto particolare e intimo ma che ho notato essere a cuore di molte future spose come voi. 

Mi avete infatti spesso chiesto come poter ricordare una persona cara defunta durante un evento particolare come le proprie nozze. 

La risposta non è naturalmente semplice e faccio una piccola premessa per aiutarvi. 

Qualsiasi scelta farete è quella giusta. In queste situazioni io credo che dobbiate seguire il cuore perché è corretto fare ciò che ci si sente senza paura del giudizio altrimenti potreste poi ritrovarvi con un enorme rimpianto. 

Come ricordare i cari defunti su eSse di Sposa – Photo by Kelly Sikkema on Unsplash

Detto questo la primissima domanda da porsi è:  

Voglio che il ricordo sia pubblico o privato? Voglio quindi portare con me questa o queste persone in maniera condivisa con amici e parenti o in modo che solo io o comunque pochi intimi siamo a conoscenza di questo desiderio? 

Rispondete a questa domanda perché sarà il punto di partenza per poter fare poi la scelta decisiva sulle modalità. 

Non sapendo quale siano le vostre preferenze vi voglio fornire 5 modi sia intimi che pubblici per onorare una persona cara e renderla partecipe del vostro matrimonio anche se purtroppo è morta. 

1 UN POSTO SUO 

Una delle modalità pubbliche che potete utilizzare è quella che vede un post (durante cerimonia e ricevimento) assegnato al vostro caro. Una scelta che può essere utilizzata per dare spazio senza parlare. Quello spazio dedicato è carico di emozioni e rende l’idea della presenza nonostante l’assenza. 

Ricordare i cari defunti su eSse di Sposa – Photo by Maël Renault on Unsplash

2 UNA ELEMENTO 

Nel bouquet, attraverso un ciondolo, insomma dove si preferisce. Questo è un modo intimo per portare con sé una persona cara il giorno delle nozze. Infatti la foto o l’oggetto a ricordo non sono necessariamente viste dagli altri e quindi per chi vuole omaggiare in maniera intima un caro defunto è una soluzione perfetta. 

Si può inserire un ciondolo con foto nel bouquet, sull’abito, in qualche gioiello. Potete indossare un capo o un oggetto che vi ricorda quella persona come un fermacravatta, uno scialle, il velo o l’abito da sposa, un orecchino o collana. 

3 UN GESTO 

Altra soluzione, questa volta pubblica, è quella di prevedere beneficienza in memoria della persona cara. Questo è sicuramente un modo per ricordare che fa bene al cuore e agli altri. Se vi è una associazione e fondazione che era cara alla persona mancata o che vi ha aiutati in un periodo della sua vita potete sceglierla per rendergli onore. Potete scegliere appunto di realizzare in questo modo i cadeaux dei vostri amici e parenti oppure potete incaricare una associazione per realizzare alcune decorazioni e dettagli. Ad ogni modo un bellissimo modo per sentire vicino la persona cara. 

Ricordare i cari defunti su eSse di Sposa – Photo by Debby Hudson on Unsplash

4 UN MOMENTO SUO 

Se ciò che sentite di voler fare è dedicare uno spazio al vostro caro e volete optare per una soluzione pubblica potete preparare un discorso, un brindisi, scegliere una preghiera o un passo. Questo naturalmente sarà un modo condiviso e se non vela sentite di leggerle o parlare potete chiedere a qualcuno di molto vicino di farlo per voi. 

Se invece volete pensare ad un momento dedicato al vostro caro ma senza che la cosa sia pubblica ma resti invece intima, potete pensare sempre ad un brano, un passo, una preghiera ma che solo voi sapete essere dedicata, senza alcuna premessa o indizio. Soprattutto in questo secondo caso, potete pensare anche a citazioni o frasi da riportare sul libretto o sugli inviti o altri elementi che voi sapete essere dedicati alla persona che oggi non c’è più. 

 Le frasi o i discorsi possono essere anche inseriti in riti simbolici, che prevedono maggiore elasticità rispetto a quelli civili e religiosi. Anche in questo caso in maniera pubblica o privata in base al vostro desiderio. 

Ricordare i cari defunti su eSse di Sposa – Photo by Debby Hudson on Unsplash

5 LA MUSICA 

Nulla più della musica genera emozioni e ricordi. Se un brano vi porta alla memoria la vostra persona cara è quello giusto e anche in questo caos potrete optare pe runa modalità pubblica o provata. Pubblica se volete fare una premessa o dire qualcosa al termine del brano condividendo il ricordo con tutti i presenti. Mentre se scegliete la modalità intima saprete voi qualche valore ha il brano ma appunto sarà una questione personale e intima. 

Il momento in cui inserire questo brano lo decidete voi liberamente in base a quello che è il vostro desiderio. 

Quale modalità apprezzate di più? Fatemelo sapere e se volete approfondire ci vediamo sulla pagina IG @essedisposa

La vostra eSse 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...