Da New York ad Aruba: il romantico viaggio di nozze di Federica e Davide

Eccoci qui nella sezione destinazioni. Oggi non vi parlerò io delle mete e dei consigli per il vostro viaggio di nozze ma lo faranno due ospiti speciali: Federica e Davide, due novelli sposi che racconteranno e condivideranno con noi la loro romanticissima luna di miele.

Ammetto che avevo seguito il loro viaggio tramite instragram e lo ho adorato! Proprio per questo ho chiesto loro di condividerlo con voi!

E: Ma ora basta premesse, iniziamo! Ciao ragazzi benvenuti su eSse di Sposa e grazie per aver accettato di condividere con i futuri sposi la vostra esperienza. Partiamo con la prima domanda, quando avete iniziato a pensare al vostro viaggio di nozze?

F&D: Abbiamo iniziato a pensare al viaggio di nozze abbastanza in contemporanea ai preparativi del matrimonio: sapevamo infatti di voler assolutamente partire un giorno, o massimo due, dopo le nostre nozze. Abbiamo preso questa decisione per godere fino in fondo e per tutti i 15 giorni di vacanza di quella magia che avvolge gli sposi fin da subito e che, in effetti, ha avvolto anche noi.

E: E la magia vi posso assicurare che la trasmettete anche nei vostri bellissimi scatti! Ma come avete scelto la meta? Da soli o tramite agenzia? E soprattutto avete seguito le idee di uno dei due o di entrambi?

Destinazioni su eSse di Sposa – Il viaggio di nozze di Federica e Davide

F&D: Per scegliere la meta del viaggio prima di tutto ci siamo confrontati noi due: ci siamo chiesti quali fossero i nostri sogni e le nostre priorità, arrivando alla conclusione che la vacanza ideale per noi dovesse comprendere una settimana di turismo e cultura in una grande città e una settimana di relax a 5 stelle su qualche spiaggia dalla sabbia bianca (la scelta della lunghezza di due settimane al massimo è stata purtroppo imposta da motivi lavorativi). Arrivare a questa decisione ci ha aiutato ad orientarci nelle numerose offerte che si aprono agli sposi e che spesso rischiano di confondere le idee. In questo senso, comunque, è stato fondamentale appoggiarsi ad un’agenzia, alla quale abbiamo spiegato che cosa stavamo cercando e quale grande città sognavamo di visitare. A quel punto la nostra agenzia, Perché no? Viaggi, di cui ci ha colpito la simpatia e la disponibilità di Sara, ci ha proposto qualche pacchetto città + isola.

E: Un buon fornitore fa sempre la differenza e non c’è nulla di più importante che il consiglio e il parere degli sposi che hanno sperimentato un servizio prima di noi. Ma oltre all’agenzia avete comunque chiesto consigli ad amici e parenti o guardato qualche sito/pagina interessante?

F&D: Sì. Effettivamente abbiamo chiesto qualche consiglio ad amici e parenti, non solo sulla meta, ma soprattutto sull’agenzia da scegliere, anche se alla fine ci ha guidati il cuore. Abbiamo anche letto molti blog di viaggio, estremamente utili perché riguardano esperienze vere, dirette, con tanto di pregi e difetti di un posto. Ci siamo buttati anche sulla lettura di dépliant e guide turistiche. E’ stato divertente.

E: Devo farvi i complimenti poiché il carico di scelte e di cose da fare era sicuramente enorme, visto che il viaggio è avvenuto in concomitanza con le nozze, ma voi avete trovato il tempo ed il modo di occuparvi di tutto in maniera approfondita e questo è sicuramente il motivo del successo della luna di miele. Insomma mai fare le cose di corsa anche se si ha poco tempo! Non ve lo ho ancora chiesta, che periodo avete scelto? E come mai?

F&D: Nonostante i dubbi di qualche amico abbiamo deciso di partire in piena estate, dal 12 al 26 Agosto, e per la meta che abbiamo scelto sapevamo che avremmo potuto soffrire il caldo. Tuttavia, è stata la scelta migliore e sorprendentemente non abbiamo sofferto il caldo afoso. Per me e Davide ferie, vacanze e viaggi significano ESTATE: viaggiare in estate ci fa sentire più allegri, liberi e ci fa pensare al sole e al calore.

E: Stiamo decisamente tenendo tutti sulle spine, ma a breve saprete molto sulla meta del viaggio di Federica e Davide. Intanto quindi, considerata l’esperienza fatta, reputate sia meglio partire subito dopo il matrimonio o aspettare? La domanda è per capire se c’è maggiore stress a dover organizzare partenza e nozze quasi in concomitanza e quindi meglio terminate le nozze occuparsi della partenza prevedendola dopo qualche settimana o mese dell’evento?

Destinazioni su eSse di Sposa – Il viaggio di nozze di Federica e Davide

F&D: Come anticipato precedentemente, per me e Davide era fondamentale partire a distanza di massimo due giorni dalle nozze e ci siamo trovati fin da subito in sintonia su questo punto. Mio marito, in particolare, non poteva sopportare l’idea di tornare alla vita lavorativa molto stressante di tutti i giorni dopo l’emozione unica e la magia meravigliosa del matrimonio. Avevamo come paura di vederla volare via dalle nostre mani quella magia, quella sensazione di pace e completezza. Invece, in questo modo, ci è sembrato di custodirla e farla crescere, come una creatura preziosa e fragile. Ad aiutarci è stato sicuramente l’aver fatto la scelta controcorrente di non andare a convivere prima delle nozze quindi non vedevamo l’ora di stare tantissimo insieme, soprattutto durante un viaggio romantico a poche ore dal matrimonio. Certo però, devo dirlo chiaramente, preparare nello stesso momento la casa e il trasloco, le nozze e la partenza è stata una delle cose più difficili ed estenuanti delle nostre vite finora, ma rifaremmo tutto esattamente allo stesso modo.

E: E’ davvero dolce il concetto che avete del viaggio, della magia delle nozze che non deve andare perduta. Per comodità spesso si posticipa la partenza ed io invece mi trovo molto in linea con quello che avete descritto voi. Faticoso si, ma ne vale assolutamente la pena. Ora direi che è arrivato il momento di svelare quello che è stato il vostro viaggio: mete, tappe, insomma diteci come era organizzato?

F&D: Veniamo al dunque: abbiamo scelto come mete NEW YORK, l’affascinante grande mela, e la bellissima isola caraibica della felicità e del sole, ARUBA. Devo ammettere che eravamo scettici su quest’ultima perché meno conosciuta, ma le storie di amici che ci erano stati, i video e i documentari che abbiamo visto, tra cui anche una puntata dedicata a quest’isola di Donnavventura, ci hanno convinto e devo dire: abbiamo fatto bene!!!

Tutto il viaggio è rientrato nella Lista nozze che ci ha organizzato e preparato l’agenzia di viaggio, la quale ha raccolto i soldi regalo dei nostri amici e parenti sia in sede chetramite il sito web che ci avevano “costruito” (https://ulove.listanozzeonline.com/federicaedavide100819)

Destinazioni su eSse di Sposa – Il viaggio di nozze di Federica e Davide

Il viaggio prevedeva la partenza nel pomeriggio da Milano Malpensa con volo diretto di Emirates (servizio meraviglioso) e l’arrivo in prima serata al JFK di New York. Qui è molto semplice e consigliato (poiché parte dell’esperienza americana) prendere il classico taxi giallo in direzione dei grattaceli e del cuore della città. Il taxi ci ha lasciati al nostro albergo, il NYMA New York Manhattan Hotel, estremamente centrale e comodo, si trova infatti nella via parallela all’Empire State Building. Da quella sera è iniziata la nostra avventura americana. L’itinerario era stato costruito da noi sposi nei mesi precedenti e siamo rimasti abbastanza fedeli a quello che ci eravamo prefissati con l’aggiunta di qualcosa di inaspettato come un biglietto per uno spettacolo di Broadway (TAPPA OBBLIGATORIA) e l’uso che non avevamo previsto, anche se solo negli ultimi due o tre giorni (i piedi erano stanchi!), dei bus City Sightseeing con possibilità di Hop On e Hop Off e tour serali. In una settimana siamo riusciti a vedere tutto e goderci cenette e romantici momenti di coppia.

L’ultima sera della nostra avventura americana abbiamo deciso di prenotare tramite l’albergo una vettura privata che ci portasse di buon mattino all’aeroporto (intorno alle 4:30 del mattino). E’ un servizio costoso, ma necessario per non perdere un aereo importante. Sapere che ci aspettasse un’isola caraibica con servizio All Inclusive ci ha fatto lasciare New York senza troppa tristezza e nostalgia. Eravamo eccitatissimi all’idea del sole, del mare, del cibo e del meritatissimo riposo.

La vacanza ad Aruba era molto più organizzata, anzi quasi tutta organizzata: siamo stati serviti e riveriti dall’arrivo all’aeroporto (servizio di Pick-Up) alla ri-partenza dallo stesso aeroporto una settimana dopo. Aruba ci ha regalato quello che ci aveva promesso: coccole, sole perenne, tramonti da togliere il respiro, attività in mare, cibo a volontà, una valanga di romanticismo, una bellissima suite sulla spiaggia con ombrellone e sdraio personali: un vero sogno! Lasciarla per tornare alla realtà è stata la cosa più difficile di tutto il viaggio. Avevamo le lacrime agli occhi. Insomma: abbiamo davvero scelto la vacanza dei nostri sogni!!!

Destinazioni su eSse di Sposa – Il viaggio di nozze di Federica e Davide

E: Peccato e per il momentaccio perché solo a sentirvi raccontare mi viene voglia di preparare i bagagli e partire! Vista la vostra ottima organizzazione e preparazione in merito, avete consigli per chi inizia ad organizzare il proprio viaggio di nozze? E soprattutto, se poteste tornare indietro, cosa cambiereste?

F&D: Alle coppie che iniziano a preparare il viaggio di nozze consiglio soprattutto e prima di ogni cosa di mettersi seduti e discutere chiaramente su cosa vogliono davvero dal viaggio e a cosa non possono rinunciare. Solo così, con le idee chiare, saranno pronti ad affrontare la ricerca e i vari appuntamenti nelle agenzie di viaggio. Consiglio la lettura di vari blog di turisti “reali” e soprattutto di affidarsi all’agenzia ma anche di sollecitarla un po’ quando sembra un po’ indietro sulle cose: una sorta di lavoro di squadra!

In nostri preparativi sono durati poco meno di un anno, abbiamo iniziato con largo anticipo confermando il viaggio e l’agenzia a Natale del 2018. Personalmente non cambieremmo nulla della nostra luna di miele se non una minuscola cosa, ovvero scegliere con più cura con che tour operator svolgere le attività ad Aruba. La scelta è varia e noi non siamo stati troppo attenti ai dettagli, anche se ci siamo comunque trovati bene.

E: Per concludere voglio chiedervi la prima cosa o momento che vi viene in mente se pensate alla vostra luna di miele! Anche buffo!

F&D: Per me, Federica, il primo momento a cui penso quando ricordo il viaggio di nozze è la nostra giravolta a Times Square (abbiamo una tradizione: in ogni luogo che visitiamo, italiano o estero, facciamo una giravolta e ci riprendiamo con la telecamera). Per Davide, invece, il primo ricordo è la sabbia bianca di Aruba. Mentre per entrambi il più buffo è decisamente la nostra esperienza sul fondo del mare di Aruba. Si chiama Sea Treck: un casco speciale con ossigeno e un peso ci ha permesso di passeggiare allegramente sul fondo del mare in mezzo a pesci, ricci di mare e stelle marine. Semplicemente magnifico!

Siete fantastici ragazzi, non è facile trasmettere emozioni rispondendo a delle semplici domande e creare questo articolo insieme a voi è stato stupendo. Sono certa che molte coppie prenderanno spunto dal vostro racconto e naturalmente per ogni domanda siamo qui!

Grazie ancora per aver condiviso con noi questo ricordo unico e a voi lettori dico di rimanere collegati perché presto in ti racconto il mio giorno scoprirete come è stato il loro matrimonio.

Per tanti altri approfondenti sul tema destinazioni vi rimando alla rubrica!

La vostra eSse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...